fbpx
  • Via F. Cassiani, 121 - Spezzano Albanese (CS)

QUANT’È IMPORTANTE LA PREVENZIONE OCULARE?

Come ogni anno, è da poco trascorsa la Giornata Mondiale della Vista, promossa dall’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità – IAPB Italia.

Il fine di questa giornata è quello di mettere in guardia contro malattie oculari che, se non curate, comprometterebbero gravemente la qualità visiva. La prevenzione, perciò, diventa fondamentale – non solo nella giornata a essa dedicata ma durante tutto l’anno – soprattutto per quanto riguarda alcune patologie dove il calo visivo è lento, graduale e senza sintomi; patologie, queste, che potrebbero arrecare seri danni ma che, al contempo, potrebbero essere facilmente risolvibili se “acchiappate” in tempo grazie a dei controlli preventivi.

Un altro importante motivo per cui la prevenzione è indispensabile, riguarda la percezione della salute oculare contro il reale stato di salute: l’IAPB Italia, durante la campagna “Vista in Salute” ripartita a maggio 2022, ha scoperto che il 40% delle persone visitate correva profondi rischi o era affetta da disturbi senza riscontrare alcuna avvisaglia, non essendo quindi a conoscenza della propria condizione. Queste patologie, cosiddette asintomatiche, sono molto pericolose poiché danneggiano le cellule nervose in maniera silenziosa, ma possono essere curate o arginate se diagnosticate in tempo.

Solo in Italia, sono oltre tre milioni le persone a rischio e che soffrono di problemi oculari innati, legati alla genetica o insorti a causa di altre disfunzioni. Per tentare di ovviare al problema, la Società Oftalmologica Italiana consiglia una visita alla nascita, poi entro i 3 anni, a 12 anni, successivamente una volta ogni due anni dopo i 40 e una volta l’anno per gli over 60.

È importante ricordare che la prevenzione non ha età, ma diviene indispensabile per salvaguardare la salute dei nostri occhi così da conservare le capacità visive a lungo, in vista del futuro e della terza età: l’attenzione di oggi potrebbe essere la salvezza del domani. Perciò non rischiare, ma prenota al più presto un controllo oculistico!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*